Legacy

L'idea e la storia di Miraloop Clubs, il motore di Miraloop Records

Miraloop Clubs, l'etichetta EDM di Miraloop Records

Miraloop Clubs è la veste più estrema, cattiva e potente di Miraloop Records. Il simbolo dei fiori-bastoni, che in inglese è "clubs", come le discoteche, è il simbolo del fuoco e dell'istinto. Miraloop Clubs è tuttora l'unica label indipendente EDM in una casa discografica che spazia dalla classica al pop, dall'elettronica sperimentale alle dance.

Una sola etichetta nata dall'unione di sei label indipendenti dedicate ai club.

Miraloop Clubs è l'ultima arrivata delle quattro etichette indipendenti di Miraloop. Apre le danze la stagione discografica 2008-2009 con Maniac EP di NK (oggi Hallucinator), Goaland compilation Volume 1 e diverse produzioni di Michel Lavie e Gerolamo Sacco, tra cui "Assangue", "Selotenga" e "Pensieri Cattivi". Clubs viene fondata da Gerolamo Sacco e Michel Lavie, che è il primo curatore - A&R della label: un anno prima che Clubs fosse sul mercato Gerolamo era produttore in esclusiva per Gigi D'Agostino (Pensieri Elettronici e in precedenza Media Records) a Brescia e Michel Lavie per Expanded Music. I due avevano lavorato insieme diverse volte soprattutto nell'ambito festival (Street Rave Parade, Sun Explosion).

I primi dischi di Miraloop Clubs contengono idee innovative, ma anche molto diverse fra loro. Dalla progressive di Elia Casetti Orchestra alla Psytrance degli Imago. Nel 2010 il mercato richiede espressamente un posizionamento appuntito su un genere specifico, fu così che lo staff rimanda l'idea di lavorare ad un progetto EDM globale per dare vita ad un hub formato da 6 etichette indipendenti, differenti fra loro e organizzate per genere musicale. Le sei etichette indipendenti di Miraloop Clubs saranno Jack of Clubs Records (prog. minimal) | Queen of Clubs Records (Trance) | King of Clubs Records (electro) | Ten of Clubs Records (Psy-goa) curata da MK Records | Underground Area (Drum'n'Bass - Dubstep) curata da Dj Ferro | Hell Records (Nu disco-House) curata da Geo From Hell.
Nel 2011 Geo From Hell, durante uno dei primi Tomorrowland, suonerà in anteprima "Warriors": sarà la prima traccia di tutta Miraloop Records ad entrare nella classifica Top100 Beatport. Molti non lo sanno, ma in quel periodo molti dei festival techno, psy e drum'n'bass italiani sono organizzati insieme allo staff di Miraloop Clubs: Andrenokromo, Goaland, Magnetik, Art of Trance, per dirne alcuni. Negli anni successivi vengono prodotte molte releases. La Clubs dalle mille facce funziona, ma senza mai emergere come brand a sè. 

Nel 2014-2015, dopo centinaia di produzioni, qualche successo e diverse chicche, il progetto entra in una fase di trasformazione totale. Geo From Hell vince TopDJ, il talent della Sony, e Hell Records viene divisa con Sony Music. Underground Area viene ceduta al suo curatore DJ Ferro. Nel 2015 la nuova Miraloop Clubs esordisce, per la prima volta, come label unica. Nell'estate di quell'anno Radio105 sceglie Miraloop Clubs come label della settimana nel programma InDaKlubb. Dal 2015 al 2017 Miraloop Clubs ridurrà drasticamente le pubblicazioni, ma incominciando ad occupare stabilmente posizioni in classifiche di vendita e DJs selection, mentre la trasformazione del progetto è ancora in corso d'opera. Nel 2016 Miraloop cambia sede, diventando proprietaria degli studi di registrazione e degli uffici e nel 2017 la distribuzione viene acquistata dalla francese Believe. Nel 2018, quando migliaia di produttori amatoriali e non si battagliano likes su Soundcloud e Demodrop e colpi di social trends, nella top100 Future House di Beatport c'è un ghost project dell'etichetta che non ha neanche una pagina Twitter.
Sta per iniziare una nuova epoca.

Alla ricerca di una nuova frontiera dell'EDM

Il progetto di Clubs punta ad un solo obiettivo: dare alla musica da ballare volti e sound nuovi, innovativi. Questo contraddistingue Clubs di Miraloop dalla maggior parte delle etichette discografiche indipendenti techno, house o dance che vanno sulla scia di altre label. La nostra ricerca di qualcosa di differente e di innovativo nasce dalla nostra storia, dall'unione di più elementi così diversi. Abbiamo fatto drum'n'bass, progressive, deep. Ora vogliamo tracciare una strada e raccontarvi un'altra storia.

Clubs su Radio Miraloop

Potete ascoltare la musica di Clubs su Radio Miraloop in due programmi deliziosi, uno dedicato alla visione più raffinata della musica da discoteca, con una selezione tutta progressive house e minimal. L'altro programma è invece un tripudio di colori e suoni con musica da festival EDM, per chi cerca musica più potente.

THE PROGRESSIVE SUITE Dalle 19 alle 19.30 / PJS Edition dalle 22.30 alle 23.30
FANTASY EDM Dalle 22 alle 22.30

Top Buyers

1. STATI UNITI D'AMERICA
2. GERMANIA
3. REGNO UNITO
4. GIAPPONE
5. AUSTRALIA

Respect

Armada