Sala di Ripresa

 

Particolare attenzione nella costruzione della sala è stata dedicata all'isolamento acustico e al trattamento acustico. Un particolare isolamento acustico a quattro strati fonoassorbenti, dai 20 cm fino ai 70 del soffitto in sala di incisione, rende il suono morbido, fluido e assorbe le frequenze più dure. Al trattamento fonoassorbente si aggiunge il trattamento acustico dei riverberi con pannelli Spandre: la termo-lisciatura della superficie della fibra di poliestere sottostante al tessuto, amplia in maniera consistente le prestazioni di fonoassorbimento alle basse frequenze, dove risultano inefficaci i comuni pannelli fonoassorbenti. E soprattutto, niente FAV. Il tutto è stato progettato per ottenere una tempo di riverbero compreso tra i 0,5 e i 0,6 secondi in entrambe le stanze regia e ripresa, proprio per evitare l'effetto "camera anecoica" e rendere l'ambiente funzionale e piacevole.

La sala di incisione è una piccola sala equipaggiata di base con pianoforte verticale artigianale Piatino del 1915 (ideale per jazz, colonne sonore), amplificatori Fender Hot Rod Deluxe IV, Markbass Marcus Miller Signature CMD 102 250 e DI Box, più una custom Sonor-Sabian-Yamaha, triggerata con centralina Yamaha e microfonata Senheizer in sette posizioni. Cablata interamente Cordial, la sala di incisione manda alla sala di regia 16 uscite microfonate e registrabili contemporamente tramite sistema MOTU. Per i musicisti che suonano insieme ci sono 4 ascolti in cuffia della sala di regia.

  

  

Richiedi un preventivo