Yellow Atmospheres

Kairos

Data di uscita: 19/07/2019

Cinematica
Le musiche ripercorrono il concetto di ciclicità della vita e dell'esistenza in generale partendo da "L'ora che non c'è" che rappresenta il punto zero, l'indefinibilità dell'universo e l'ignoto in cui versa la vita umana prima del suo inizio che sfocia poi in "Archè" che idealizza la nascita e l'inizio della vita con note luminose e calde. Segue quindi "Shamal", un brano che prende spunto da un vento caldo, arido e polveroso dei deserti arabici e che simboleggia metaforicamente le difficoltà e le problematicità che si possono riscontrare nel corso dell'esistenza. "Frammenti di infinito" descrive la vita come un mosaico fatto di infiniti tasselli, il cui ordine definisce la nostra storia. "Sincronia fatale" e "Al fiorir del pesco" invece sono i brani che esprimono e descrivono sentimenti di passione e le fasi dell'innamoramento. Con "Teleutè" si chiude il cerchio della vita, questo brano piuttosto drammatico simboleggia la fine dell'esistenza, la morte. "Soffio di libertà" riporta verso il punto iniziale dell'album, descrive la libertà dell'anima dopo la morte e l'ignoto verso cui si dirige, il tutto con grande serenità e positività. L'intento di questo album è quello di permettere agli ascoltatori, immergendosi nelle sonorità dei brani, di lasciarsi trasportare e di riconnettersi con l'esperienza del proprio vissuto per dare una chiave di lettura personale a ciascun brano.





Ti potrebbero interessare anche

Ophelia

Valentina Marra 29/03/2019

LP

Nostos

Angela Cosi 20/03/2019

LP

Mesogeios

Luna d'Oriente 28/01/2019

LP

Origine

Riccardo Rea 18/12/2018

EP




           

 



Privacy Policy      Cookie Policy