Alessio Ventura

đŸ”¥ Cantante Produttore   

Alessio Ventura inizia la sua carriera unendosi ai Dhamm nel 1994. In quell’anno con i Dhamm
partecipa a Sanremo Giovani e si piazza al primo posto con il brano "Irene". Nel 1995 i Dhamm tornano a Sanremo con "Ho bisogno di te", quinto posto fra i big. Nello stesso anno esce il loro album omonimo che conquista il disco d'oro. Nel 1996 la band si ripresenta al Festival con il brano "Ama" .
Nello stesso anno esce l'album "Tra cielo e terra". La title track diventa la sigla del celebre cartone
animato giapponese "Street Fighter" e altri brani vengono utilizzati come colonna sonora del film
"Cresceranno i carciofi a Mimongo", con Valerio Mastandrea e Rocco Papaleo.

A gennaio 1997 esce l'album "Disorient Express" che segna il passaggio dalla EMI alla BMG e che
prelude ad una nuova formazione musicale, i Sautiva. A dicembre 2000 esce “Sautiva” il primo ed unico album della nuova rock band di Alessio che, con questo disco, chiude il suo percorso come frontman del gruppo e inizia a progettare la sua carriera solista.

A marzo 2003 Alessio Ventura firma con l’etichetta Airplane Records di Mauro Ferrucci e Frankie Tamburo e diventa la voce ufficiale dei DB Boulevard, con i quali inizia una lunga collaborazione che parte con il singolo Hard Frequency (sigla dello spot Garnier).

Nell’ambito della collaborazione con la Airplane, sempre nel 2003, Alessio crea il progetto parallelo Punk Division che irrompe nelle classifiche con la cover ufficiale di “Seven Nation Army” dei White Stripes (unica cover ad essere stata direttamente autorizzata dalla band americana.) Il pezzo esplode tre anni dopo, diventando noto al grande pubblico come “Poporoppopopopo” e invadendo, come un vero e proprio inno, gli stadi che ospitano i Mondiali di Calcio 2006. Il progetto Punk Division continua e il gruppo viene autorizzato anche dai The Ark alla realizzazione della cover della famosissima “It takes a fool to remain sane”. Del progetto Punk Division fanno parte anche le cover di Lullaby dei Cure, di Rain dei Cult, di New Year’s Day degli U2.

Nel 2004 Alessio torna a Sanremo insieme ai DB Boulevard con la canzone "Basterà” (di cui è anche autore e produttore). Memorabile la performance sul palco dell’Ariston con ospite Bill Wyman, storico bassista degli Stones. “Basterà” vince il Premio Speciale della Giuria per il suo carattere internazionale e rimane per molte settimane nella Top 10 dell’airplay radiofonico.

Nel 2005, in collaborazione con il dj Tommy Vee, Alessio scrive ed interpreta "Don’t be blind" che diventa lo spot delle patatine Pringles.

Nel 2014 torna in studio con i Dhamm per dare vita ad un nuovo disco, ”Considerata l’ora”,che uscirà l’anno seguente.

Negli anni successivi lavora come produttore e alla creazione di un suo progetto solista. Nel 2018 collabora con Geo From Hell al singolo Anymore, che esce su Miraloop Records.


Releases

Anymore - The Remixes

Geo From Hell feat. Alessio Ventura 01/10/2018

Single

Anymore

Geo From Hell 16/07/2018

Single